4 Insospettabili Trucchi Per Mantenere La Propria Flotta Sempre In Perfetto Stato Con Il Noleggio A Lungo Termine

4 Insospettabili Trucchi Per Mantenere La Propria Flotta Sempre In Perfetto Stato Con Il Noleggio A Lungo Termine

  • Pasquale
  • 02.01.17

Godere di una flotta aziendale sempre in perfetto stato e al massimo dell’efficienza è il desiderio di ogni titolare di azienda. Il carico di incombenze ed adempimenti al quale ciascuno di essi si trova a dover far fronte è tale da suggerire una più intensa e massiva sottoscrizione di contratti di noleggio a lungo termine.
Per i titolari di aziende, si renderebbe, infatti, assurdo svolgere al meglio anche tutta quella serie di attività gestionali relative al parco autoveicoli che, in genere, si compone di auto, ma anche, in alcuni casi, di autobus ed autocarri.
Il noleggio a lungo termine, in questo scenario, rappresenta una formula più che ideale, diremmo salvifica. Grazie ad essa, è possibile godere di una flotta sempre in perfetto stato, ed i risultati si rendono ancora più apprezzabili per chi intenda fare tesoro di qualche ulteriore, utile accorgimento allo scopo. Quale? Non resta dunque che scoprirlo.


1. Libertà di recedere dal contratto nel noleggio a lungo termine

Naturalmente, così come accade in genere in ogni contratto, anche nel noleggio a lungo termine un’eventuale interruzione unilaterale, ossia che abbia luogo prima della sua naturale scadenza, dovrebbe comportare, a carico del cliente/utilizzatore del veicolo costi aggiuntivi e penali che variano da un fornitore ad una altro.
E’ bene, dunque, valutare in anticipo quanto previsto, allo scopo, nel contratto, perché il noleggio a lungo termine può favorire l’utilizzatore che lo sottoscrive, dando ad esso la possibilità di recedere senza penalità e senza la previsione del pagamento di alcuna maxi rata finale.


2. Fine del contratto: possibilità di sostituzione

Al termine del contratto di noleggio a lungo termine l’utilizzatore ha la possibilità di sostituire i veicoli commerciali e allestiti con mezzi nuovi: questo, in genere, è espressamente previsto nel contratto, così che allo stesso viene data la possibilità di godere di una flotta sempre in perfetto stato e al massimo dell’efficienza.
Alcuni fornitori, però, a ben vedere, non prevedono tale possibilità: ecco perché si rende opportuno valutare ai priori che questa opzione sia o meno contemplata nel contratto.


3. Opportunità, per l’imprenditore, di essere sollevato da attività varie

Il noleggio a lungo termine rappresenta, per ogni titolare d’azienda, una grossa opportunità: questi, infatti, può essere sollevato da una serie di incombenze di varia natura.
Tra esse quelle relative alla:

  • Gestione di attività di natura finanziaria, quindi: gestione di eventuale leasing, vendita dell'usato, stipula di assicurazioni;
  • Gestione di attività di natura logistica, quindi: trasporto, assegnazione, autorizzazioni varie dei guidatori;
  • Gestione attività di mantenimento dei mezzi, quali: manutenzione ordinaria e straordinaria sia per ragioni di efficienza che di sicurezza, sostituzione pneumatici, revisioni;
  • Gestione attività di pianificazione missioni che prevedono interventi e consegne;
  • Gestione costi per tessere carburante, telepass, bollo, sinistri, multe, ect.

4. Raggiungimento dello standard di maggiore efficienza

Esiste un altro ottimo, insospettabile trucco per ottenere il massimo in termini di efficienza dalla propria flotta aziendale tramite il noleggio a lungo termine.
E’ possibile, infatti, ottimizzare al meglio le potenzialità di questo contratto combinandone i relativi effetti con quelli di altri. Il contratto di noleggio a lungo termine, infatti, può prevedere la formula di una perfetta combinazione di tipologie di contratto di fornitura dei mezzi, ad esempio tra noleggio - a lungo ma anche, perché no, a breve termine - e leasing.
In questo modo, l’effetto può dirsi potenziato: ai comuni ed ordinari vantaggi, tipici di questo tipo di noleggio, si vanno ad aggiungere quelli correlati alla possibilità di ridurre sensibilmente i tempi di fermo macchina mediante opportuna programmazione.
A ben vedere, anche gli spostamenti a vuoto vengono, tramite questa bilanciata combinazione tra contratti, ad essere contenuti in maniera molto significativa.


E’ evidente come, grazie ad un sapiente sfruttamento del noleggio a lungo termine, sia possibile valorizzare al massimo i vantaggi economici che questo tipo di contratto aziendale è di per sé in grado di offrire.

Da ciò ne deriva una congegnale definizione ed una strategica ottimizzazione delle politiche aziendali di assegnazione dei veicoli, per una flotta mantenuta in economia, risparmiando, e, ciò nonostante, sempre in perfetto stato.